SUBITO PROTOCOLLO REGIONALE PER ACCESSO RSA

E AD OTTOBRE RIFORMA IPAB

 

SBROLLINI: SUBITO UN PROTOCOLLO REGIONALE PER L'ACCESSO ALLE RSA E AD OTTOBRE LA RIFORMA DELLE IPAB

LA CANDIDATA ALLA REGIONE PER ITALIA VIVA, PSI, PRI E CIVICA PER IL VENETO LANCIA LE SUE PROPOSTE SUL TEMA CALDO E A LEI CARO DELLA RESIDENZE PER ANZIANI E DISABILI.

TEMA SUL QUALE HA CHIESTO OGGI ANCHE IN SENATO UN INTERVENTO DIRETTO DEL MINISTRO.

“ZAIA ANCORA UNA VOLTA FA LO SCARICABARILE E LASCIA AUTONOMIA ALLE SINGOLE STRUTTURE. SERVONO LINEE GUIDA UNICHE E REGIONALI!”

 

Case di riposo al centro del programma e dell’attenzione e sensibilità della candidata alla Presidenza del Veneto per Italia Viva, Psi, Pri e Civica per il Veneto. Un'attenzione e un impegno, a nome dei familiari degli ospiti delle strutture per anziani e disabili del Veneto, che è arrivato fino a Roma in Senato e che la Sbrollini porterà in settimana anche a Palazzo Balbi.

Questa mattina a Vicenza, nella sede elettorale inaugurata proprio sabato in Piazza delle Erbe, la Sbrollini ha incontrato nella prima mattinata i comitati dei familiari delle case di riposo Ottavio Trento di Vicenza e della casa Sterni di Bassano. Francesco Cerantola Bassano per avere un quadro della situazione reale.

“La situazione è drammatica – ha spiegato poi la Sbrollini ai giornalisti intervenuti subito dopo per la conferenza stampa – siamo alla discriminazione incostituzionale, alla violazione dei diritti all’interno di queste strutture. I familiari mi hanno raccontato che gli ospiti delle Rsa sono stati 6 mesi reclusi nelle case di riposo e soprattutto che da marzo ad oggi non è cambiato nulla.

Impossibile stare vicini ai propri cari se non per mezz’ora alla settimana dietro al un vetro. Ma come è possibile che si apra tutto, ristoranti, piazze, eventi e che i più fragili, i più bisognosi di affetto siano privati di questa forma di umanità? Per questo ho richiesto proprio questa mattina in Senato un intervento diretto del Ministero sulla materia e nei prossimi giorni andrò in regione per denunciare la situazione perché non è possibile che l’assessore alla sanità e al sociale Manuela Lanzarin e il governatore Zaia non rispondano ai familiari degli ospiti. Che non stanno morendo di covid ma di depressione.”

A riprova delle sue parole la Sbrollini porta i numeri che proprio Zaia e la Lanzarin hanno esposto alla stampa nelle consuete conferenze stampa.

Numeri che parlano di 300 case di riposo in Veneto, 30 mila ospiti e 30 mila operatori e di un 73,9% di strutture senza contagi da coronavirus secondo lo screening effettuato dalla Regione nelle Rsa . Secondo l’assessore veneto alla sanità tra l'altro il tasso di contagio registrato tra gli ospiti delle Rsa è del 6,4% (2.154 persone) e del 3,2 % tra gli operatori (1.003).

“Numeri bassissimi – continua la Sbrollini - che non giustificano una chiusura ingiustificata delle strutture che, con misure di sicurezza adeguate potrebbero riaprire e fare questo immenso regalo agli ospiti e ai loro cari. “

Arrivano intanto indiscrezioni che parlano di nuove misure regionali sull’accesso alle Rsa e che prevederebbero autonomia di gestione ai singoli direttore delle case di riposo

“Ancora una volta – termina la Sbrollini – Zaia fa lo scaricabarile e lascia discrezionalità alle singole strutture. C'è invece bisogno, una volta per tutte, di linee guide regionali in materia, valide per tutti. Il governatore non può sempre scaricare la patate bollente agli altri come ha fatto con i seggi elettorali fuori dalle scuole delegando ad Anci, che io per prima avevo chiesto a gran voce. Come candidata alla Presidenza mi impegnerò a predisporre entro fine settembre un protocollo regionale per gli accessi alle strutture e, entro fine ottobre, all'approvazione della tanto attesa riforma delle Ipab, che manca solo al Veneto e alla Sicilia.

 

In allegato alcune foto dell'incontro di questa mattina con i familiari delle due case di riposo e un link al post su facebook della Sbrollini con un messaggio video che riassume la sua proposta:

https://www.facebook.com/315640038541371/posts/3013236188781729/